Tre serbi, due musulmani, un lupo

Titolo: Tre serbi, due musulmani, un lupo
Autore: Luca Leone e Daniele Zanon
Casa editrice: Infinito Edizioni
Genere: Romanzo
Anno di Pubblicazione: 2019
Pagine: 304
Prezzo copertina flessibile: 12,75 € / ebook 6,99 €

 

Trama:

“A Prijedor, in Bosnia Erzegovina, in quella che oggi si chiama Repubblica serba di Bosnia (Rs), nella primavera-estate del 1992 succedono cose spaventose. Sembra d’essere tornati ai tempi del nazismo. Gli ultranazionalisti serbo-bosniaci vogliono sradicare i “non serbi” attraverso due strumenti: deportazione e omicidio. Vengono creati per quest’ultimo scopo tre campi di concentramento. Che ben presto diventano luoghi di uccisione di massa. Nomi tremendi: Omarska. Keraterm. Trnopolje. In quest’ultimo luogo – composto da una scuola, una casa del popolo e un prato – vengono recluse tra le quattromila e le settemila persone. È a Trnopolje, nel maggio del 1992, che è ambientata la storia raccontata da questo libro. Una storia di fantasia, ma poggiata su solide basi storiche e di testimonianza. Un libro che non è solo un romanzo ma anche un reportage di quanto accaduto troppi pochi anni fa e troppo vicino a noi, per non sapere.”

Recensione:

Ringrazio la Infinito Edizioni per avermi inviato la copia digitale di questo romanzo e ringrazio gli autori per aver dato voce a una situazione storica sconosciuta a molti, a me per prima: nel 1992 in Bosnia Erzegovina gli ultranazionalisti serbo-bosniaci vogliono sradicare i “non serbi”. 
É così che vengono aperti 3 campi di concentramento a Omarska, Keraterm, Trnopolje. I protagonisti del romanzo sono cinque ragazzi ed un lupo. 
É una storia di fantasia, poggiata su uno sfondo storico, una storia di amicizia e amore, fatta di promesse, volta però a farci riflettere sugli orrori di quella che noi chiamiamo civiltà.

Lo stile degli autori è scorrevole e semplice: riesci a immergerti completamente nella storia, ad affezionarti ai personaggi, in particolare a un lupo. 

Questa lettura è un colpo allo stomaco, è un enorme grido nel vasto silenzio, e ciò che posso fare è dirvi di leggerlo!

Voto 5/5

Se volete acquistare “Tre serbi, due musulmani, un lupo” e aiutare il blog, cliccate qui: