Crea sito

I miei libri del 2018 ☾

I miei libri del 2018

Il 2018 è stato un anno ricco.
Ricco di nuove esperienze, di viaggi, di pellegrinaggi, un anno molto spirituale, un anno in cui mi sono avvicinata molto di più a Dio.
È stato un anno di certezze, un anno di sicurezze, di segni, solidità che venivano da dubbi e da incertezze.
Un anno in cui ho meditato su me stessa e sul mio futuro.
L’anno della mia esperienza al Servizio Civile – iniziata a settembre del 2017  e conclusasi nel Settembre 2018 – un’ esperienza che mi ha fatta crescere sotto tanti punti di vista, dove sono stata in contatto con bambini e ragazzi di tutte le età, religioni, con problemi familiari, economici e psicologici, dove bastava un solo loro sorriso a rendermi felice; non solo, ho fatto amicizia con due personcine stupende che hanno sopportato i miei scleri e le mie ansie!

È stato anche l’anno in cui mi sono dedicata di più al blog, ma di meno alle letture, dato che il tempo che avevo a disposizione per leggere era poco, ma non per questo è stato un anno di letture scadenti:

  • 2/01/2018 – 2/01/2018 : Un libro con protagonista un antieroe – Abbiamo sempre vissuto nel castello, Shirley Jackson (Recensione qui)
  • 1/03/2018 – 4/03/2018: Un libro sulla morte o sul dolore – L’incubo di Hill House, Shirley Jackson (Recensione qui)
  • 6/03/2018 – 18/03/2018: Un libro successivo nella serie che hai iniziato – Hollow City, Ransom Riggs (Recensione qui)
  • 18/03/2018 – 5/04/2018:  La biblioteca delle anime, Ransom Riggs ( Recensione nel link sopra)
  • 23/05/2018 – 25/05/2018: Un libro che volevi leggere nel 2017 – Il Circo della Notte, Erin Morgestern ( Recensione qui)
  • 27/05/2018 – 27/05/2018 : Un libro ambientato in un luogo che ti affascina – Your name/ Kimi no na wa, Makoto Shinkai (Recensione qui)
  • 31/05/2018- 31/05/2018: Ora che so, Aidan Chambers (Recensione qui)
  • 29/06/2018 – 06/09/2018: Un libro con un animale nel titolo – L’eleganza del riccio, Muriel Barbery ( Recensione qui)
  • 18/09/2018- 23/09/2018: Un libro che ti è stato donato – Ogni respiro, Nicholas Sparks ( Recensione qui)
  • 23/09/2018- 03/10/2018: Gli anni della leggerezza, primo libro della Saga dei Cazalet – Elizabeth Jane Howard
  • 04/10/2018 – 09/10/2018: Quello che il cielo non ha – Cecelia Ahern ( Recensione qui)
  • 23/10/2018 –  05/11/2018: Un libro con un elemento metereologico nel titolo – La prigioniera del ghiaccio e della neve, Ruth Lauren ( Recensione qui)
  • 19/11/2018- 20/11/2018: Un libro di un autore con un’etnia diversa dalla tua- L’emporio dei piccoli miracoli- Keigo Higashino ( Recensione qui)
  • 26/12/2018 – 26/12/18: Una rilettura- Il Canto di Natale, Charles Dickens

 

Come potete notare le letture sono veramente poche, ci sono stati mesi in cui ho letto più di tre libri e mesi in cui non ne ho letto nessuno, causa sessione invernale/estiva.
Ma mi sono posta un nuovo obiettivo per il 2019:
Anche se penso di non avere tempo, devo leggere almeno 10 pagine al giorno!