Buon giorno divoratori di libri!
Per questa domenica libresca avevo pensato a qualcosa di leggero per intrattenervi in una giornata noiosa, e cosa c’è di meglio di un nuovo Booktag?!
Ho trovato questo tag dedicato all’acquisto di libri nel blog di Francesca, Paper Rhapsody!
E scusatemi se sbaglierò qualcosa, ma le domande sono in inglese!

Questions:

 

1. Where do you buy your books from?
Sono solita comprare i miei libri online; non perché non mi piacciono le librerie, anzi ci starei dentro ore intere e comprerei ogni scaffale se potessi, solo che abito in un piccolo comune che è sprovvisto di librerie, senza contare qualche edicola, per cui per comprare i libri sono costretta a prendermi la macchina o utilizzare il treno per andare fino alla mia provincia. Per cui, per comodità ordino i libri tramite internet, che mi arrivano direttamente a casa con il mio amico corriere!
2. Do you ever pre orders book and if so do you do this in store or online?
No, non ho mai pre ordinato un libro: alla fin fine se desidero comprarlo non ho la necessità di pre ordinarlo, anche perché avrei già tanti libri da leggere tra gli scaffali della mia libreria, per cui aspetto prima di finire di leggere i libri che ho. Lui è sempre lì che mi aspetta.
3. On average, how many books do you buy a month?
Cerco sempre di trattenermi dal comprarne di nuovi, perché come ho già detto, aspetto sempre prima di finire di leggere quelli che ho, sebbene loro mi chiamino gridando il mio nome e supplicando di comprarli. Per cui ne compro massimo tre o quattro al mese, in media.
4. Do you used your local library?
Quando ero bambina mia nonna mi portò per la prima volta nella biblioteca comunale, e lì mi si è aperto un mondo; più mi guardavo intorno più sapevo che quello era il mio posto.
Così senza indugio mi sono iscritta alla biblioteca del mio paese. Crescendo, l’amore per i libri è cresciuto con me, ma insieme a questo la mia gelosia. Io ho il bisogno di sapere che quel libro che io sto leggendo è il mio e di nessun altro. Non so come curarmi. Aiutatemi.
5. If so- how my books can you/do you borrow at a time?
Quando ero piccola prendevo due o tre libri in prestito che leggevo in un batter d’occhio. Non so quanti libri ho letto grazie alla biblioteca, ed era un bene, perché non avendo soldi per comprarli, e ricevendone solo al compleanno o a Natale, la biblioteca era il mio piccolo posto magico e segreto.
6. What is your opinion on library books?
A parte questa mia “malattia” che non mi consente più di prendere libri in prestito, e che mi ha trasformata in una collezionista – mi sento tanto affetta dalla bibliomania in tutti i sensi!- credo davvero che la Biblioteca sia quel luogo “magico e segreto” in cui tu puoi rifugiarti e leggere più libri possibile, senza costo, perché si, la Cultura non si compra!
7. How do you feel about charity shop/second hand books?
Premettendo che io non darei mai via uno dei miei amati libri, al contrario li comprerei di seconda mano. E no, non va ad escludere ciò che ho detto prima del fatto che i libri sono solo miei. Un libro di seconda mano è un libro vissuto. Magari avrà anche le pagine ingiallite, porterà dentro di se ricordi passati. Lo tratterei come se fosse una reliquia. Che poi ci sono tante librerie che vendono libri di seconda mano che però sono così ben curati che sembrano nuovi! Per cui si alle librerie di seconda mano, se sono io a comprare e non a mandare via uno dei miei tesori. ( Alla Gollum!)
8. Do you keep your read and TBR pile together/on the same book shelf or not?
Si, sono sugli stessi scaffali perché la mia libreria è ordinata per Genere, Altezza e Autore, quindi non potrei metterli in scaffali diversi.
9. Do you plan to read all of the books that you own?
Ovviamente si, se fanno parte della mia libreria, se li ho comprati o me li hanno regalati, ho in programma – che poi non è proprio un programma, perché sebbene io abbia libri sugli scaffali che non ho ancora letto, puntualmente ne compro altri – di leggerli tutti!
10. What do you do with books you that you own that you feel you will never read/felt you did not enjoy?
Come ho già detto ampiamente i libri non li mando via. Se un libro non mi ha colpito più di tanto, cosa improbabile, rimane lì sugli scaffali in compagnia degli altri libri. Io credo che i gusti cambiano con il tempo, e magari un mese dopo, o forse uno o due anni più tardi mi potrebbe piacere, e potrei dargli un’altra possibilità.
11. Have you ever donated books?
Se ho mai donato libri? Si, lo faccio regolarmente, se devo fare un regalo a qualcuno, quando so che potrebbe piacere, preferisco lanciarmi su una scelta, seppur scontata, ma sicuramente migliore di tante altre cose che non servirebbero.
12. Have you ever been on a book buying ban?
Si, lo faccio sempre, quando so che non mi è possibile comprarne, mi costringo a chiudere il portafoglio e a girare i tacchi. Sono più forte delle voci nella mia testa!
13. Do you feel that you buy too many books?
Ed invece le voci nella mia testa vincono su tutto e mi ritrovo sommersa dai libri, tant’è che l’anno scorso ho rifatto fare la libreria, e adesso, ancora una volta, non ci stanno più.
I libri sono la mia rovina e la mia salvezza allo stesso tempo!

Eccoci giunti alla fine di questo booktag!
I blog che menziono sono:
Milioni di Particelle
La lettrice assonnata
Ombre Angeliche

xxx
Deb